canilfideahalleytechbnosafemastergroup

Under 17 Nazionale: il nuovo tecnico sarà Lorenzo Bilò

Ancona Matelica > Uncategorized > Under 17 Nazionale: il nuovo tecnico sarà Lorenzo Bilò

La guida della formazione U17 nazionale biancorossa per la prossima stagione sarà affidata a mister Lorenzo Bilò.

Anconetano doc, classe 1989, cresciuto nel settore giovanile dorico dove per due anni ha vestito anche la fascia di capitano della formazione Berretti, nonostante la giovane età vanta già diverse esperienze in panchina dopo aver guidato per cinque anni gli Allievi della Giovane Ancona, per due anni i pari età del Castelfidardo e contemporaneamente anche la formazione U15 nel Centro Tecnico Federale di Recanati.

“Ho avuto il piacere di conoscere Lorenzo – ha dichiarato il Direttore Tecnico del Settore Giovanile biancorosso Alberto Virgili – qualche anno fa in campo, apprezzandone subito le capacità tecniche e metodologiche. E’ un ragazzo con altissime motivazioni, pratico e risolutore. Bravo comunicatore, capace di distinguere quando e come intervenire. Un ragazzo emergente di Ancona, che conosce bene l’ambiente. Saprà farsi valere nella nuova avventura da professionista. Ancora una volta siamo coerenti nell’affermare il nostro progetto giovane”.

“Tornare – gli ha fatto eco mister Bilò – è un motivo di orgoglio e un’emozione forte. Sono cresciuto allo stadio e tifo da sempre per questa squadra, con mio nonno che mi ha tramandato la passione per i colori biancorossi e mio padre che per alcuni anni ha ricoperto la carica di Team Manager in Serie A. Il progetto giovane della nuova Società mi aveva subito colpito. Sono felice di ritrovare colleghi come Alberto Virgili e Leonardo Scodanibbio con i quali in questi anni era nato un rapporto di stima professionale importante. Con loro condivido totalmente la visione. Per questo ho subito accettato la proposta. Sarà il mio primo campionato nazionale, ho stimoli altissimi e grande curiosità viste le realtà importanti che disputano questo campionato. A livello tecnico mi piacciono le squadre che, al di là dei risultati, lavorino bene sul campo e sappiano emozionare ed esprimere gioco, idee e principi”.

La Società saluta e ringrazia mister Matteo Possanzini per il lavoro svolto nella scorsa stagione, augurando al tecnico le migliori fortune umane e professionali.