canilfideahalleytechbnosafemastergroup

Primavera 4, Ancona Matelica – Monterosi Tuscia 1-0

Ancona Matelica > Uncategorized > Primavera 4, Ancona Matelica – Monterosi Tuscia 1-0

ANCONA MATELICA: Piergiacomi, Romagnoli (Fabiani), Fagioli (Strappini), Bekjri, Gurini, Marcolini (Recanatini), Zepponi, Benigni (Catalani), Pangrazi, Carboni (Cirulli), Pecci, A disposizione: Raimondi, Bugari, Sampaolo, Filipponi. Allenatore: Valeriano Recchi.

MONTEROSI TUSCIA: Catarinelli, Ruggieri Rodrigo (Garofalo), De Simoni, Fiaschetti, Del Vescovo, Mariano (Sola), Follo (Fantilli), Viggiano (Giuncato), Del Canuto, Angustura, Ferreri. A disposizione: Cotugno, Di Giammarino, Pasquire, Gubbiotto, Maiozzi, Ruggieri Corrado, Feudo. Allenatore: Stefano Cerbella (allenatore in seconda).

RETE: 13’ pt Gurini.

NOTE: ammoniti Gurini (A), Benigni (A) , Mariano (M) , Ferreri (M) , Gubbiotto (M).

Riparte con una bella vittoria la Primavera 4 che al ‘Dorico’ batte per 1-0 il Monterosi Tuscia e riaccende la speranza di riacciuffare il treno play off.

I ragazzi di mister Recchi, dopo aver sfiorato il vantaggio con Carboni sugli sviluppi di un calcio d’angolo, realizzano la rete del vantaggio al 13’ con Gurini che di testa in mischia salta più in alto di tutti e trafigge il portiere del Monterosi su un assist perfetto da corner di Benigni.

Il Monterosi prova a reagire e al minuto 42 colpisce il palo con Mariano.

La prima frazione si chiude con i padroni di casa, che avrebbero  potuto anche sfruttare meglio alcune ripartenze, meritatamente in vantaggio.

Nella ripresa il Monterosi prova a recuperare lo svantaggio, ma l’Ancona Matelica con ordine e attenzione respinge tutte le offensive.

L’ultimo quarto d’ora è denso di emozioni.

Al 75’ il Monterosi sfiora il pareggio con la traversa colpita da Fiaschetti, dall’altra parte i biancorossi rischiano più volte il raddoppio, prima con Strappini che all’83’ manda fuori da pochi passi e poi con Pangrazi, che al 90’ in contropiede su un ottimo assist di capitan Pecci colpisce il palo a portiere battuto.

Prossimo impegno sabato 5 febbraio a Rignano sull’Arno contro L’Aquila Montevarchi, attualmente seconda forza del campionato.

“Prima di tutto ci tengo a ringraziare la Presidente Roberta Nocelli che ancora una volta ci ha portato fortuna. Sono due volte che viene a parlare al campo prima di una partita e sono due volte che vinciamo. Le sue parole hanno motivato ancora di più i ragazzi. Proprio a loro va il mio secondo ringraziamento. Hanno fatto una gara d’orgoglio e volontà. Nonostante le difficoltà, hanno sfoderato, specie nella prima frazione, una buona prestazione. Il vantaggio è stato meritato, la gara è stata fatta con attenzione e rischiando pochissimo. Nel secondo tempo invece hanno dimostrato grande personalità, stringendo i denti per portare a casa il risultato senza mollare un centimetro anche davanti alla veemente reazione della squadra avversaria, sfiorando anche il raddoppio. Una bella prova che ci fa ancora sperare per il futuro, che ci dà motivazione, convinzione e morale” ha commentato al termine mister Valeriano Recchi.