canilfideahalleytechbnosafemastergroup

Nocelli: “Spero di esservi entrata nel cuore e di rimanerci per sempre”

Ancona Matelica > Uncategorized > Nocelli: “Spero di esservi entrata nel cuore e di rimanerci per sempre”
“Da dove cominciamo? Io direi da quando sono arrivata qui ad Ancona. Era il 14 Giugno 2021, un lunedì mattina già caldo. Ho conosciuto per la prima volta l’assessore Andrea Guidotti, i tecnici Capannelli e Moretti del comune di Ancona. Un’ora e mezza con carte alla mano per capire se avessimo potuto o meno giocare allo stadio Del Conero ed iniziare questa nuova grande avventura che prevedeva la rinascita dell’Ancona. Ore 10.30 prima telefonata a Marta Bitti per chiederle di fare un comunicato dove sarebbe stato comunicato che Mauro Canil e Roberta Nocelli avevano incontrato appunto l’amministrazione per esplorare questa possibilità. Una lotta contro il tempo per rispettare il termini dell’iscrizione al campionato che scadeva il 21 Giugno”.
“Giorno 15 Giugno, Mole Vanvitelliana, raccogliamo il favore della piazza per procedere al cambio nome e a mettere il Cavaliere Armato sul petto. Inizia la storia dell’Ancona-Matelica. Vivo dieci mesi e mezzo di continuo impegno, lavoro, sacrifici e tanto tanto entusiasmo. Sono la prima Presidentessa donna di questa società. Come fai a non innamorarti del popolo anconetano? Impossibile! Un popolo fiero di un’antica città di mare, orgoglioso, passionale, qualche volta anche duro, ma sempre trasparente e onesto. Passano i mesi e sul campo conquistiamo, TUTTI INSIEME, NOI & VOI, prima la salvezza e poi i playoff. Ma non c’è solo questo. Abbiamo costruito un settore giovanile completamente da zero, un lavoro che coinvolge più di 500 persone”.
“Oggi, dopo quattro mesi di riunioni, di tavoli condotti egregiamente da persone serie e determinate a volere sopra ogni cosa il bene dell’Ancona, mi trovo ancora qui. Ci siamo ripresentati alla Mole Vanvitelliana per spiegare cosa sarebbe stato del futuro, sempre con chiarezza e coerenza. Che dire? Anche questa volta abbiamo riscosso la fiducia, questo sì che rappresenta un passaggio di enorme valore. Ieri mattina c’è stato il passaggio ufficiale delle quote di Mauro Canil a Tony Tiong, un momento particolarmente toccante per quanto fatto e per quello che ci apprestiamo a fare. Non sono più la Presidentessa di questa società perché da ieri lo è Tony Tiong. Mi hanno confermato prima nel ruolo di Direttore Generale, poi mi hanno voluto nel CDA ed infine mi hanno indicato come uno dei due amministratori delegati della società insieme a Roberto Ripa. Penso che questo passaggio per nulla scontato ma soprattutto non dovuto, sia una grande anzi grandissima dimostrazione di fiducia”.
“A Mauro Canil dico grazie, grazie di essere Mauro Canil, quell’uomo integro, spesso integerrimo, solitario, uomo lungimirante. Un uomo del futuro, con la capacità di fare un passo indietro rispetto ad una sua creatura che è cresciuta per tanti anni nel segno della serietà e del rispetto, per fare spazio al bene dell’Ancona. A voi tifosi, i miei tifosi, quelli che mi hanno accolto come tanto affetto, stima e rispetto, dico che lavorerò sempre, insieme agli altri, per vedere sbocciare questo fiore autentico, unico che è l’Ancona. Mi sono innamorata di voi, questo è tutto, questa è Roberta senza il senso della misura, quella che dà tutto. Spero davvero di esservi entrata nel cuore e rimanerci per sempre”.
La Vostra DG Roberta