canilfideahalleytechbnosafemastergroup

I risultati del weekend delle formazioni nazionali biancorosse

Ancona Matelica > Uncategorized > I risultati del weekend delle formazioni nazionali biancorosse
Under 16

Sorride la formazione U16 di mister Mattia Casaccia, che si impone sui pari età della San Marino Academy, guadagnandosi la copertina settimanale. Pari per le formazioni U15 ed U14, la prima impegnata con il Cesena, la seconda nel derby con la Vis Pesaro, tutte e due con il punteggio di 1-1. Battute d’arresto per Primavera 4, Under 17 e Under 13, in tre gare che hanno comunque visto grandi progressi ed una indomita volontà da parte delle formazioni biancorosse.

I RISULTATI

Primavera 4, Ancona Matelica – Latina 1-2

ANCONA MATELICA: Piergiacomi, Fossi, Fermani (76’ Carboni), Dolmetta (67’ Marcolini), Sampaolesi, Bekjri, Zepponi, Benigni, Pangrazi, Catalani, Cirulli. A disposizione: Ripesi, Romagnoli, Fagioli, Mosciatti, Branchesi, Paoletti, Raimondi. Allenatore: Valeriano Recchi.
LATINA: Campagna, Zorzo, Haxhi, Valerio, Segala, Popescu (73’ Piccolo), Panariello (68’ Limongelli), Cipriani, Gesmundo (82’ Del Prete), Fiore (73’ Di Maio), Racaniello (82’ Di Palma). A disposizione: Ciammaruconi, Varano, Ferullo. Allenatore: Carlo Cotroneo.
RETI: 13’ Pangrazi (A), 20’ Panariello (L), 61’ Valerio (L).
NOTE: ammonito Panariello (L).
HIGHLIGHTS: Nel primo quarto d’ora l’Ancona Matelica è in pieno possesso del gioco e della palla. Dopo una serie di fraseggi, al 13’ Cirulli sulla fascia crossa verso il centro dove Pangrazi si fa prima respingere il tiro dal portiere avversario, poi in tap-in insacca il vantaggio. Al 20’ il Latina pareggia i conti con Panariello. La partita continua in equilibrio con l’Ancona Matelica che però continua a produrre gioco e nella ripresa sfiora due volte il vantaggio, prima con Cirulli e poi con Benigni. Gli sforzi dei biancorossi non vengono premiati, al 61’ il Latina sorpassa dopo una disattenzione difensiva. L’Ancona Matelica prova a riaprirla fino alla fine. L’ultima speranza svanisce al 92’ con Catalani che, recuperata palla da buona posizione, spedisce alto il pallone del meritato 2-2. Dalla prossima giornata inizierà il girono di ritorno. L’Ancona Matelica riceverà il Siena, a riposo nella giornata odierna.
COMMENTO: “Senza dubbio la partita migliore disputata in questa stagione, intensa e combattuta dal primo all’ultimo istante, al cospetto della capolista Latina. Abbiamo condotto il gioco, siamo stati aggressivi, creando molto e andando in vantaggio meritatamente, sfiorando anche il raddoppio. Peccato per i due gol incassati sugli unici due errori commessi. La squadra ha dato fondo ad ogni risorsa. Sinceramente, per quanto espresso, meritavamo più di quanto raccolto. Mi dispiace aver visto i ragazzi delusi al termine. Io sono invece molto soddisfatto del gioco e dell’approccio avuti. La strada è giusta e mi auguro di rivedere la stessa determinazione e lo stesso atteggiamento in ogni gara e in ogni allenamento” ha dichiarato al termine mister Valeriano Recchi.

Under 17, Cesena – Ancona Matelica 2-1

CESENA: Galassi, Casadei F., Rossi, Campedelli, Trocchia, Valentini, Manetti, Castorri, Amadori, Ghinelli, Tamai. A disposizione: Casadei A., Magnani, Valentini Fe., Pari, Venturelli, Coveri. Allenatore: Filippo Masolini.
ANCONA MATELICA: Sansaro, Moretti, Bugari (Banushi, Bruzzechesse), Boldrini (Paolucci), Fabiani, Rosolani, Curzi, Paglialunga (Romanelli), Amico, Cappelletti (Monteverde), Marinelli (Galavotti). A disposizione: Gasparoni, Sori. Allenatore: Lorenzo Bilò.
RETI: 18’ Amico (A), 28’ Trocchi (C) ,30’ Amadori (C)
COMMENTO: “Sono soddisfatto dei passi in avanti evidenziati. Il Cesena è sicuramente la squadra più completa e forte sia fisicamente che tecnicamente che abbiamo affrontato fino ad ora. I ragazzi hanno avuto il merito di provarci, andare in vantaggio grazie ad una bella azione corale finalizzata da Amico sul primo palo ed avere la possibilità di raddoppiare. In seguito è venuta fuori la qualità dell’avversario e purtroppo un tiro da fuori e una ripartenza ci hanno condannato allo svantaggio. Nella ripresa la squadra ha imposto il proprio gioco, concedendo pochissimo palleggio, ha colpito un palo e si è costruita un altro paio di occasioni. Probabilmente ci è mancato un guizzo negli ultimi 25 metri, ma anche per merito della difesa bianconera, fisica, attenta e strutturata. Comunque, la prestazione fatta e per di più in un campo difficile, ritengo sia motivo di orgoglio. C’è ancora molto da lavorare molto sulla personalità e l’esperienza, ma questo fa parte del normale percorso di crescita di un gruppo “ le parole al termine di mister Lorenzo Bilò.

Under 16, Ancona Matelica – San Marino Academy 2-1

ANCONA MATELICA: Bellucci, Marini (Morettini), Grassi, Marchegiani, Osmani, Pagliari (Bambozzi), Atzori (Paoltroni), Girolimini, Priori (Pierantoni) Useini, Mazzoni (Novelli). A disposizione: Bianchi, Squarcia, Paoltroni, Filipponi, Novelli, Bergantino. Allenatore Mattia Casaccia.
SAN MARINO ACADEMY: Mularoni, Zafferani (Barbano), Domeniconi, Molari (riccardi), Valentini, Carbonara, Cervellini, Pavani (Cavalli), Celli, Vernazzaro, Fabbri (Righi). A disposizione: Lotti, Dolcini, Capicchioni. Allenatore: Gianluca Leoni.
RETI: Cervellini (SM), Atzori (A) e Pierantantoni (A).
NOTE: espulso Domeniconi (SM), ammonito Pavani (SM).
COMMENTO: “Nel primo tempo i ragazzi hanno approcciato la gara con buona intensità ed idee giuste. Nella ripresa siamo andati un po’ meno bene, ma siamo riusciti comunque a portare a casa un buon risultato che ci dà grande fiducia. Dobbiamo continuare su questa strada per giocare al meglio l’ultima partita con l’Imolese, prima di andare in pausa e concentrarci in seguito a lavorare anche su altri concetti” ha commentato mister Mattia Casaccia.

Under 15, Cesena – Ancona Matelica 1-1

CESENA: Bagli, Biguzzi, Zaffaloni, Zamagni, Greco, Bajetta, Sanaj, Amadori, Okolo, Antoniacci, Berti. A disposizione: Magnani, Comandini, Dragoi, Teleku, Mingarini, Bertaccini, Okoh. Allenatore: Lorenzo Magi.
ANCONA MATELICA: Cingolani, Cilla, Innocenti, Galeotti, Mascitti, Vlaicu, Magini (Schiavoni), Mancini, Cacciamanni, Latini (Luciani), Altieri (Pepa). A disposizione: Strappini, Romanelli, Falzetti, Rappoli, Luciani, Messersì, Ammora. Allenatore: Nicola Latini.
RETI: Magini (A), Okolo (C).
COMMENTO: “Partita perfetta dal punto di vista tattico, contro una squadra assolutamente forte, che gioca a calcio e ha idee. Noi non siamo stati da meno sotto nessun punto di vista, anzi. Forse avremmo meritato addirittura qualcosa di più del pari, visto che abbiamo sbagliato anche un calcio di rigore, ma questo fa assolutamente parte del nostro percorso di crescita. Ben vengano partite così, che innalzano il nostro livello di attenzione, tecnico e qualitativo. I ragazzi sono stati encomiabili. Ci prendiamo un punto importante, contro la prima in classifica, e continuiamo il nostro cammino, lavorando, come abbiamo fatto fino a ora, consapevoli dei progressi fatti, ma anche di aver ancora tanta altra strada da fare” le parole al termine di mister Nicola Latini.

Under 14, Vis Pesaro – Ancona Matelica 1-1

VIS PESARO: Orsini, Cinotti, Mariotti, Merli (Ubaldi), Cavalletti (Cavallo), Tasini, Santilli (Bargnesi), Acrosti, Coppola (De Simoni), Tonye, Antonelli. A disposizione: Campanelli, Ardelmonim, Perella, Acquaviva, Gasperotto. Allenatore: Giancarlo Carnevali.
ANCONA MATELICA: Talozzi, Bianchi, Cingolani Christian, Calvari, Angelici, Branchesi, Baffoun, Cingolani Valentino (Pecci), Fenni (D’Alesio), Cacciari, Stacchiotti (Fratini). A disposizione: Pelosi, Alwan, Moglie, Giusepponi. Allenatore: Gilberto Calvigioni.
RETI: Branchesi (A), Tonye (P).
NOTE: ammoniti Fratini (A), Tasini (P).
COMMENTO: “Un pari che ci va un po’ stretto per le tante occasioni avute che non siamo stati capaci di concretizzare. Il gol avversario è arrivato su una nostra disattenzione, ma poi abbiamo iniziato a giocare, mettendo in campo una buona reazione. Sicuramente dobbiamo migliorare, sia tatticamente che tecnicamente, ma sono convinto che lavorando continuamente riusciremo a toglierci delle soddisfazioni. E’ mancata solo la vittoria. La strada migliore è sempre il lavoro” è stato il commento al termine di mister Gilberto Calvigioni.

Under 13, Roma Squadra 2 – Ancona Matelica 4-1
(al termine dei 3 tempi regolamentari e degli shoot out)

ANCONA MATELICA 1 T: Ausili Alessio, Fontinovo, Crescentini, Severini, Bugari, Farina, Ausili Luca, Principi, Morales.
ANCONA MATELICA 2 T: Roccetti, Drachuck, Reucci, Crescentini, Massaccesi, Bracaccini, Baldi, Bedini, Buffoni.
ANCONA MATELICA 3 T: Ausili Alessio, Fontinovo, Crescentini, Bugari, Bracaccini, Ausili Luca, Baldi, Morales.
Allenatore: Roberto Paolucci
ROMA SQUADRA 2: Romeo, Aprea, Bruscaglia, Carli, Esposito, Ramogida, Franzi, Gilardini, Liturri, Maggiora, Paul, Petrilli, Resciniti, Taddei, Urbinati, Vitelli. Allenatore: Marco Pizzoni.
COMMENTO: “Una gara che ci ha regalato ottimi spunti. I ragazzi sono stati veramente bravi, attenti e coraggiosi. Hanno approcciato molto bene la partita, in un contesto emozionante e suggestivo, mettendo in campo le loro qualità e disputando un buon primo tempo in cui siamo riusciti a cogliere il primo punto grazie ad un pareggio. Anche negli altri due tempi abbiamo fatto altrettanto bene, specie dal punto di vista della prestazione, della compattezza, della generosità e dell’altruismo. Si è anche evidenziata qualche buona trama, sia in uscita che offensiva. Sappiamo che ogni domenica abbiamo davanti avversari di spessore, ma ho visto già diversi progressi e grande serenità nei ragazzi. A fine gara ci siamo stretti in un grande cerchio, come facciamo sempre, tributandoci un bell’applauso, con la promessa di fare tesoro di quanto appreso e con la consapevolezza che anche noi possiamo recitare la nostra parte in questo campionato” ha dichiarato al termine mister Roberto Paolucci.