canilfideahalleytechbnosafemastergroup

I risultati del weekend delle formazioni nazionali biancorosse

Ancona Matelica > Uncategorized > I risultati del weekend delle formazioni nazionali biancorosse

Tre battute d’arresto e una vittoria il bilancio delle giovanili biancorosse nel week-end. Hurrà per l’U15 di mister Nicola Latini, capace di imporsi per 3-0 sull’Imolese, mentre contro lo stesso avversario si è dovuta arrendere l’U17 di mister Lorenzo Bilò. Stop anche per la Primavera 4 di mister Valeriano Recchi, superata 5-1 dall’Aquila Montevarchi nel match giocato sabato, mentre l’U14 di mister Gilberto Calvigioni ha ceduto di misura ieri in casa con il Monterosi Tuscia.

PRIMAVERA 4, ANCONA MATELICA – AQUILA MONTEVARCHI 1-5

ANCONA MATELICA: Canullo, Paoletti, Fagioli, Benigni (18’ Fossi), Gurini, Postacchini, Pecci (80’ Mosciatti), Recanatini, Carboni (61’ Filipponi), Catalani (80’ Marcolini), Zepponi (61’ Cirulli). A disposizione: Piergiacomi, Fossi, Romagnoli, Sampaolo, Dolmetta, Bekjiri, Pangrazi, Cirulli, Branchesi. Allenatore Valeriano Recchi.

AQUILA MONTEVARCHI: Mariangioli, Pinzanti, Senzamici, Tacchini, Poggesi (1’ st Martino) Cappelli, Parrini (68’ Nyamsy), Giorgelli, Nardoni (68’ Gori), Lorenzini, Buoncompagni (1’ st Lebrun). A disposizione: Antonelli, Giusti, Mazzeschi, Bernardini, Occhiolini, Seminara. Allenatore Andrea Coppi.

MARCATORI AQUILA MONTEVARCHI: 2’ (rig) e 13’ Lorenzoni, 27’ Nardoni, 46’pt Giorgelli, 64’ Lebrun.

MARCATORE ANCONA MATELICA: 50’ Pecci (rig)

NOTE: ammonito Cirulli (A), espulsi Gurini al 17’ (A) e Filipponi (A) all’85’.

HIGHLIGHTS: Inizio da incubo per i ragazzi di Mister Recchi che dopo 40’’ concedono un calcio di rigore all’Aquila Montevarchi, realizzato dal numero 10 Lorenzini. Gli ospiti insistono e continuano ad attaccare colpendo due volte la traversa e sfiorando il gol ancora con Lorenzini. L’appuntamento è solo rimandato perché al 13’ lo stesso disegna una punizione perfetta dove Canullo non può arrivare. Al 17’ la situazione peggiora ulteriormente: Gurini ostacola Nardoni lanciato a rete, l’arbitro ravvisa fallo da ultimo uomo e commina il rosso diretto per il centrale. I toscani al 27’ triplicano le marcature con Nardoni. Al 29’ si fanno vedere i padroni di casa: sugli sviluppi di un calcio d’angolo Postacchini colpisce a botta sicura, ma il portiere ospite con un intervento prodigioso evita il peggio. Durante il minuto di recupero l’Aquila Montevarchi sigla la quarta marcatura con Giorgelli. Nel secondo tempo i biancorossi provano a reagire. Al 50’ Zepponi viene atterrato in area di rigore e Pecci realizza dal dischetto il gol della bandiera. L’inferiorità numerica non aiuta l’Ancona Matelica nel tentativo di rimonta e al 64’ i giochi vengono chiusi definitivamente con Lebrun in contropiede. I locali all’85’ perdono anche il neo entrato Filipponi (rosso diretto per fallo di reazione) chiudendo in nove. Prossimo impegno in trasferta: i biancorossi sfideranno il Pontedera, uscito vincente dal derby tcon il Siena.

COMMENTO: “E’ stata una gara complicatissima sin dal primo istante. Si è messa subito in salita con il rigore a sfavore ed è proseguita con errori e situazioni negative. Siamo rimasti quasi subito in dieci, senza riuscire mai ad entrare in partita, per poi finire in nove. Siamo incappati nella classica giornata no, in cui non ci è riuscito nulla e in cui si sono evidenziati tutti i nostri difetti. La squadra avversaria era molto ostica, e fisica, giocava molto in verticale ed è stata capace di sfruttare al meglio tutte le occasioni capitate. Mi auguro che questa gara rappresenti per noi un punto di svolta, una scossa che ci sia utile per prendere consapevolezza dei nostri limiti, per continuare a lavorarci sopra per cercare di migliorarli, non solo dal punto di vista tecnico, ma anche come approccio mentale” ha dichiarato mister Valeriano Recchi.

 

UNDER 17, IMOLESE – ANCONA MATELICA 3-1

IMOLESE: Luciani, Velez (Nappi), Chelli (Raffuzzi), Rontini (Fusari), Osmani, Sala, Castaldo (67’ Massueme), Vlahovic, Badiali (67’ Fernandi), Bugani (Puopolo), Oliverio. A disposizione: Mafalda, Correnti, Cavazzini. Allenatore: Francesco Sistini.-

ANCONA MATELICA: Sansaro, Ferrari, Banushi (1’ st Pengue, 77’ Marchegiani), Rosolani (77’ Boldrini), Fabiani, Bruzzechesse, Sori (1’ st Bekjiri), Paolucci (70’ Grassi), Amico, Marinelli (70’ Novelli), Pagliari (57’ Pangrazi). A disposizione: Gasparoni, Omrani. Allenatore: Lorenzo Bilò.

MARCATORI IMOLESE: Bugani, Vlahovic.

MARCATORE ANCONA MATELICA: Amico.

HIGHLIGHTS: Vantaggio Imolese con una percussione centrale dell’attaccante esterno Bugani che, con un diagonale, batteva Sansaro all’angolino. Raddoppio su rigore e 3-0 su un disimpegno errato in fase difensiva al quarto d’ora della ripresa. L’Ancona Matelica accorciava a 5’ dalla fine con un bel tocco sotto di Amico.

COMMENTO: “Ci sono amarezza e dispiacere per non essere riusciti a dare continuità alla bella prestazione di domenica scorsa. E’ stata una settimana molto particolare per il gruppo e mi aspettavo un atteggiamento più volitivo. Ho visto poca predisposizione al sacrificio e pochissima personalità, ingredienti che devono essere la base per approcciare partite fisiche come quella con l’Imolese. I nostri errori hanno permesso ai nostri avversari di ottenere il massimo senza troppi sforzi. Questo deve spingerci a crescere mentalmente per evitare che situazioni simili possano succederci nuovamente” ha dichiarato mister Lorenzo Bilò.

 

UNDER 15, IMOLESE – ANCONA MATELICA 0-3

IMOLESE: Pasin, Cocchi, Valentini, Conti, Mengoli, Serra, Trebbi, Manzoni, Marashi, Guidi, Vernioli. A disposizione: Ferretti, Pasini, Drei, Busi, Ruggia, Pelliconi, Solaroli, Perdisa, Fabbricatore. Allenatore: Francesco Sintini.

ANCONA MATELICA: Cingolani (Gentile), Cilla, Innocenti, Galeotti, Mascitti (Romanelli), Schiavoni, Vlaicu (Messersì), Mancini, Cacciamani (Luciani) Pepa (Latini), Magini (Ammora).Allenatore: Nicola Latini.

MARCATORI ANCONA MATELICA: Cacciamani, Mancini, Innocenti.

NOTE: ammonito Cilla (A)

COMMENTO: “Partita gagliarda su un campo difficile, in cui interpretare le nostre idee non è stato facile. Ci abbiamo comunque sempre provato, sfoderando una bella prestazione dal punto di vista tattico. Sono contento perché abbiamo provato a fare anche qualcosa di diverso rispetto al solito, interpretando la gara in maniera egregia. Bravissimi tutti, continuare così, lavorare e mettere dentro idee!” ha commentato mister Nicola Latini.

 

UNDER 14, ANCONA MATELICA – MONTEROSI TUSCIA 0-1

ANCONA MATELICA: Strappini, Giusepponi, Cingolani Christian, Calvari, Branchesi (Alwan), Bianchi, Pecci (Cacciari), D’Alesio (Morichetta), Fenni (Catalani), Cingolani Valentino (Fratini), Baffoun (Stacchiotti). A disposizione: Talozzi, Moglie, Angelici, Allenatore: Gilberto Calvigioni.

MONTEROSI TUSCIA: Altobelli, Coppola, D’Aguanno, Scatolini, Tulli, Lelli, Marsiglia (Bonfiglio), Vari (Iuorio), Conti (De Angelis), Proromo (Daju), Apostoli (Castellani). A disposizione: Umbro, Gambarelli, Giuliani, Venutolo. Allenatore: Tiziano Tancini Mizzoni.

MARCATORE: Apostoli.

NOTE: ammonito Marsiglia (M)

COMMENTO: “Partita che i ragazzi hanno approcciato con determinazione e il giusto atteggiamento. Siamo riusciti a fare sempre la partita, contro una squadra che si chiudeva molto e in spazi molto stretti. In alcune zone del campo abbiamo fatto molto bene e siamo riusciti a mettere in pratica molti principi su cui lavoriamo in settimana. Per tutta la mole costruita, purtroppo, abbiamo creato poche occasioni. Il gol subito è venuto da un nostro errore, ma i ragazzi continuano a crescere e sono fiducioso” ha dichiarato al termine mister Gilberto Calvigioni.

(in foto l’U17 a Imola)