canilfideahalleytechbnosafemastergroup

I risultati del weekend delle formazioni nazionali biancorosse

Ancona Matelica > Uncategorized > I risultati del weekend delle formazioni nazionali biancorosse

Tre pareggi, una sconfitta e una vittoria il bilancio dello scorso weekend per le formazioni nazionali biancorosse. Dopo l’1-1 maturato sabato tra la Primavera 4 di mister Recchi con il Monterosi, nella giornata di ieri sono arrivati i pari dell’U17 di mister Bilò e della U15 di mister Latini, impegnati in casa con la Vis Pesaro e la sconfitta di misura della U14 di mister Calvigioni all’”Olimpia Firmum” di Fermo con la Fermana. Brillante affermazione infine per la U16 di mister Casaccia che guadagna la copertina settimanale imponendosi allo stadio “Dorico” con un netto 7-0 nei confronti dei gialloblù canarini.

 

PRIMAVERA 4, MONTEROSI TUSCIA – ANCONA MATELICA 1-1

MONTEROSI: Brunetti, Ruggieri (71’ De Simone), Angustura, Garofalo, Del Vescovo, Sola, Giuncato (71’ Cardosi), Mostacci (56’ Cericola), Paccaroni (56’ Follo), Del Canuto, Ferreri (65’ Viggiano). A Disposizione Marasca, Salvino, Fantilli, Ferrari, Lara Marconi, Tamantini, Fraioli.

ANCONA MATELICA: Piergiacomi, Paoletti, Fagioli (78’ Fossi), Dolmetta (46’ Benigni), Sampaolesi, Postacchini, Zepponi (77’ Filipponi), Bekjiri (61’ Cirulli), Carboni, Catalani (67’ Mosciatti), Pecci. A disposizione Ripesi, Gurini, Romagnoli, Recanatini, Branchesi, Marcolini, Pangrazi.

MARCATORI: Zepponi (A) al 55’ e Follo (M) al 60’.

AMMONITO: Viggiano (M) .

HIGHLIGHTS: Parte forte l’Ancona Matelica che al 1’ effettua il primo tiro in porta con Bekjiri, ottima la risposta del portiere Brunetti. Al 4’ Pecci va vicino al gol con un tiro di poco a lato. All’11’ primo squillo del Monterosi con Del Canuto, Piergiacomi è attento. Al 31’ altra grande occasione per Zepponi, che lanciato in porta da Catalani, colpisce la traversa dopo aver superato Angustura. Al 41’, dopo un ottimo assist di Pecci, di nuovo Zepponi vicino al vantaggio. Brunetti sventa con un’ottima parata. Il primo tempo termina con un lampo di Sola del Monterosi che scaglia un bel tiro dal limite. Nel secondo tempo sono i padroni di casa a partire in avanti. Al 50’ Mostacci colpisce la traversa con un tiro-cross dove nulla avrebbe potuto Piergiacomi. Al 53’ Catalani sfiora il gol dopo un ottimo assist di Carboni. Al minuto 55’ un deja vu del primo tempo. Catalani lancia nuovamente Zepponi in area di rigore, ma stavolta l’attaccante non perdona e porta l’Ancona Matelica in vantaggio. Al 60’ il Monterosi pareggia con Follo, che, da pochi passi, ribadisce in rete una respinta corta. I ragazzi di mister Recchi non mollano e al minuto 64’ Cirulli appena entrato colpisce il palo. Subito dopo Del Canuto con un potente tiro impegna Piergiacomi.

COMMENTO: “Emozioni contrastanti. Ho visto una squadra corta e attenta, che ha concesso pochissimo agli avversari ed è stata sempre ordinata e precisa, ma non posso negare anche un po’ di rammarico perché nel primo tempo, un po’ per imprecisione un po’ per sfortuna e un po’ per troppa fretta nelle scelte e nelle giocate, non abbiamo sfruttato diverse occasioni. Sono comunque soddisfatto dall’atteggiamento dei ragazzi perché tutti, anche i subentrati, di cui qualcuno all’esordio, si sono messi a totale disposizione, dando il massimo fino alla fine. Mi dispiace aver visto i ragazzi un po’ delusi al termine, perché avrebbero meritato di portare a casa una vittoria, che sarebbe stata giusta. Prendiamo quanto di buono abbiamo fatto e guardiamo avanti cercando sempre di migliorare e crescere. Un plauso infine alla splendida accoglienza e all’ospitalità che ci ha riservato il Monterosi” ha dichiarato mister Valeriano Recchi.

 

UNDER 17, ANCONA MATELICA – VIS PESARO 1-1

ANCONA MATELICA: Sansaro, Ferrari (42’ st Banushi), Bugari, Rosolani, Fabiani, Bruzzechesse, Curzi (16’ st Pierpaoli), Paglialunga, Amico (16’ st Ricotta), Marinelli (16’ st Sopranzi), Galavotti (36’ st Cappelletti). A disposizione: Gasparoni, Sori, Paolucci, Monteverde. Allenatore: Lorenzo Bilò.

VIS PESARO: Giardini, Nicolini (1’ st Imola), Montinaro (36’ st Bertuccioli), Mancini, Salvi, Ugolini, Oliva (1’ st Schiamarella), Clementi (32’ st Pagano) , Fiorani (37’ pt  Innocenti), Pavel (1’ st, Bastianelli) Mele. A disposizione: Fratti, Tatò, Citroni. Allenatore: Vincenzo Varriale.

MARCATORI: Marinelli (A), Salvi (V)

AMMONITI: Galavotti (A) e Ricotta (A).

COMMENTO: “Abbiamo fatto un’ottima prestazione, peccato solo per il risultato finale. I ragazzi volevano fortemente questa vittoria e l’hanno cercata attraverso idee, gioco e spirito di squadra. Sarebbe stata il giusto premio per quello che si è visto in campo, soprattutto nel primo tempo in cui ci siamo espressi davvero molto bene con i nostri principi. L’unico neo è stato non concretizzare le tantissime e nitide palle gol create. Abbiamo chiuso il primo tempo in vantaggio e siamo ripartiti forte anche nel secondo, poi purtroppo abbiamo pagato cara una piccola disattenzione. Dopo il gol subito abbiamo accusato un po’ il colpo perdendo lucidità, ma nel finale siamo tornati in partita, continuando a costruire occasioni anche se con meno frequenza e brillantezza. Nulla da rimproverare ai ragazzi, perché comunque fino all’ultimo secondo hanno provato a vincere la partita, mettendo in campo quello che proviamo in settimana e dimostrando un’identità forte e ben precisa. Tantissimi passi in avanti e tanto materiale per lavorare, soprattutto per cercare di migliorare la gestione del momento di difficoltà. Pensare di dominare la partita per 90’ è impensabile, mentre amministrare bene sia a livello tattico che mentale quei minuti che fisiologicamente vengono concessi all’avversario in un campionato estremamente equilibrato e di livello, diventa fondamentale. Dobbiamo imparare a saper soffrire. Sono sicuro comunque che giocando delle partite del genere presto potremo raccogliere i frutti del lavoro svolto” ha dichiarato mister Lorenzo Bilò.

UNDER 16, ANCONA MATELICA – FERMANA 7-0

ANCONA MATELICA: Braghetti, Cangini (Atzori), Grassi (Galeotti), Marchegiani, Osmani (Paoltroni), Marini (Priori), Novelli (Bolletta), Girolimini, Bordoni (Pierantoni), Useini, Bambozzi (Mazzoni). A disposizione: Bianchi, Bergantino. Allenatore: Mattia Casaccia.

FERMANA: Massenz, Crosta, Taddei, Di Cillo, Bongelli, Tarulli, Cavalletta, Sharif, Gigli, Ascani, Ciucani. A disposizione: Febbo, Baiocco, Pierbattista, Tamburrini, De Carolis, Verdecchia, Natale, Ricci, Marinozzi. Allenatore: Luca Barone.

MARCATORI: Bordoni (A), Novelli (A), Marini (A), Girolimini (A), Mazzoni (A), Pierantoni (A)

COMMENTO: “La partita si è sbloccata subito e siamo andati sul 3-0 già dopo pochissimi giri di lancette. Buono il risultato, ma dobbiamo migliorare a livello di gioco. Infatti, dopo essere andati in largo vantaggio, non abbiamo secondo me espresso un bel calcio ed i concetti che proviamo ogni settimana in allenamento.

Sicuramente una vittoria che dà fiducia per il percorso che abbiamo intrapreso, ma ancora abbiamo molto da lavorare” le parole al termine di mister Mattia Casaccia.

UNDER 15, ANCONA MATELICA – VIS PESARO 0-0

ANCONA MATELICA: Cingolani, Rappoli (Messersì), Innocenti, Galeotti, Ammora (Romanelli), Vlaicu, Luciani, Mancini, Latini (Cacciamani), Pepa, Magini. A disposizione: Gentile, Cilla. Allenatore: Nicola Latini.

VIS PESARO: Gramolini, Cecchetti, Mason (Matelicani), Acunzo, Fraternali, Shehi (Montella), Bonazzoli, Bonetti, Menini (Pieri), Bernardi, Betti (Giorgini). A disposizione: Sylla, Matelicani, Vagnarelli, Kadiu, Iri, Guglielmo. Allenatore: Ivano Bonetti.

COMMENTO: “Una bellissima partita che entrambe le squadre potevano vincere. Faccio i complimenti alla Vis che ha dimostrato buona personalità. Anche noi abbiamo tenuto bene il campo dopo una settimana difficile. I ragazzi sono stati bravissimi, nel primo tempo abbiamo avuto diverse occasioni, che non abbiamo sfruttato in alcuni casi per la bravura del portiere avversario, mentre altre volte abbiamo peccato noi di precisione. Alla fine il pareggio è il risultato più giusto. Andiamo avanti, lavorando sui nostri limiti e consapevoli dei nostri mezzi. Parola d’ordine, continuare il nostro percorso con impegno e fiducia!” ha commentato mister Nicola Latini.

UNDER 14, FERMANA – ANCONA MATELICA 1-0

FERMANA: Spataro, Fradiani, Marcozzi (Vitali), Marcaccio (Ruggeri), Zucchi, Cembrzynski, Ciarrocchi (Spinozzi), Cameli Riccardo (Cameli Biagio), Bacalini, Canori (Nannuzzi), Antonini. A disposizione: Fioravanti, Ercoli, Ripà, Liberti. Allenatore: Valerio Quondamatteo.

ANCONA MATELICA: Talozzi, Branchesi, Cingolani, Calvari, Angelici, Bianchi, Pecci (Baffoun), D’Alesio (Morichetta), Fenni (Fratini), Cacciari, Cingolani. A disposizione: Strappini, Moglie, Alwan, Giusepponi, Stacchiotti, Catalani. Allenatore: Gilberto Calvigioni.

MARCATORE: Canori (F)

COMMENTO: “Una partita in cui i ragazzi nei minuti iniziali hanno un po’ accusato l’emozione dell’esordio in un campionato nazionale. Dopo essere partiti un po’ timorosi, poi si sono sciolti ed hanno iniziato a fare la partita. Purtroppo, abbiamo subito il gol nel nostro momento migliore. Nel secondo tempo abbiamo cercato di andare a recuperare la partita. Forse siamo stati un po’ disordinati, ma l’atteggiamento dei ragazzi come impegno, volontà e determinazione è stato encomiabile. Hanno anche messo in mostra alcuni concetti provati in allenamento. Bisogna lavorare ancora tanto e dar loro il giusto tempo per crescere” ha dichiarato al termine mister Gilberto Calvigioni.