canilfideahalleytechbnosafemastergroup

I risultati del weekend delle formazioni nazionali biancorosse

Ancona Matelica > Uncategorized > I risultati del weekend delle formazioni nazionali biancorosse

Doppio successo nel derby con la Fermana per i ragazzi delle formazioni U15 e U17 impegnati a Fermo. In mattinata netto 5-0 della U15 di mister Latini, con poker di Sampaolo e rete di Pepa. Copertina settimanale per il primo hurrà della U17 di mister Bilò, che si è imposta per 4-1 sui pari età gialloblù con una prestazione di grande sostanza, condita dalle reti di Marinelli (doppietta), Bugari e Ricotta. Sempre nel pomeriggio, invece, sconfitta di misura nel finale l’U16 all’esordio ad Imola, con i ragazzi di mister Casaccia che avrebbero in precedenza avuto anche le occasioni per far propendere la bilancia del match dalla loro parte.

I RISULTATI

U15: Fermana – Ancona Matelica 0-5

FERMANA: Spataro, Alidori, Cingolani, Zucchi, Arcangeli, Terramoccia, Gabrielli, Lattanzi, Repupilli, Torricini Diego, Torricini Pietro. A disposizione: Tosi, Vallasciani, Marcozzi, Germani, Matacotta, Ercoli, Mancini Luigi Edmondo, Pierantoni, Bushaj. Allenatore Gaetano Calvaresi.

ANCONA MATELICA: Cingolani, Cilla, Innocenti, Galeotti, Mascitti, Vlaicu, Altieri, Mancini Luca, Sampaolo, Latini Lorenzo, Luciani. A disposizione: Talozzi, Romanelli, Falzetti, Rappoli, Magini, Ammora, Pepa, Messersì, Schiavoni. Allenatore Nicola Latini.

MARCATORI ANCONA MATELICA: quattro reti Sampaolo, Pepa.

COMMENTO: “Siamo partiti un po’ contratti dal punto di vista emotivo – ha dichiarato mister Nicola Latini – ma in seguito siamo riusciti a sviluppare bene le idee provate in allenamento. Dopo il vantaggio ci siamo sciolti ed anche chi è subentrato ha fatto molto bene. Sono davvero contento per i ragazzi, soprattutto della voglia che hanno dimostrato, una volta sbloccato l’incontro, di chiudere la gara. C’è ancora molto da lavorare e migliorare. Vietato cullarsi sugli allori. Testa bassa e continuare così”.

Under 16: Imolese – Ancona Matelica 1-0

IMOLESE: Bracchetti, Piazza, Brescia, Marozzi (65’ Curiale), Parenti, Murano, Di Pasquazio, Males (75’ Bettazzi), Sesto (55’ Sesto), Armaroli, Matta. A disposizione: Bono, Berardi, Curti, Seritti, Bortolotti, Cardone, Giugliano. Allenatore Francesco Sintini.

ANCONA MATELICA: Braghetti, Cangini (79’ Bergantino), Grassi (79’ Prifti), Marchegiani, Osmani, Girolimini, Mazzoni (60’ Bambozzi), Paoltroni (60’ Morettini), Pierantoni (48’ Bordoni), Useini, Novelli (48’ Atzori). A disposizione: Bianchi, Galeotti, Bolletta. Allenatore Mattia Casaccia.

MARCATORE: Armaroli (I)

AMMONITI: Novelli, Osimani (A), Brescia e Curiale (I).

HIGHLIGHTS: Parte forte l’imolese, con un pressing alto che mette in difficoltà l’Ancona Matelica. Al 15’ i padroni di casa sfiorano il gol con Armaroli, al 21’ lo stesso giocatore scocca nuovamente un altro tiro verso la porta difesa da Braghetti, con sfera a lato. Si scuotono gli ospiti, che al 27’ vanno vicini alla rete con Pierantoni. Il pressing offensivo, tuttavia, non produce effetto. Squadre al riposo sullo 0-0. Nella ripresa parte di nuovo forte l’imolese, che va vicina al vantaggio. Un intervento decisivo di Grassi evita il peggio. Al minuto 48 doppio cambio dell’Ancona, Bordoni e Atzori danno più freschezza alla squadra. L’effetto si vede subito: al 50’ Bordoni, dopo un’ottima protezione di palla a tu per tu col portiere, calcia fuori quella che sarà la più grande occasione della partita per i biancorossi. A 2 giri di lancette dalla fine, Armaroli segna il definitivo 1-0.

COMMENTO: “Una partita tirata ed equilibrata – ha commentato al termine mister Mattia Casaccia – molto fisica, con diversi duelli interessanti. Purtroppo, nel finale, in un’azione susseguente ad un calcio di punizione, abbiamo subito in mischia il gol dello svantaggio, che abbiamo provato a recuperare nell’extra time, senza riuscirci. Prestazione comunque buona. Probabilmente il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto per quanto visto in campo. Subito sotto con il lavoro per continuare a crescere e migliorare”.

U17: Fermana – Ancona Matelica 1-4

FERMANA: Febo, Santanafessa (1’ st Ouardi), Giampaoli (11’ st Rago), Goxhaj (11’ st Luciani), Alberti, Bellucci (43’ st Baiocco), Giuggioloni (26’ st De Angelis), Agnesi, Pesaresi, Carfagna (1’ st Boccanera), Pelliccetti. A disposizione: Orazi, Cacchiarelli. Allenatore Roberto Federini.

ANCONA MATELICA: Gasparoni, Ferrari (17’ st Banushi), Bugari, Paglialunga, Fabiani, Rosolani (31’ st Bruzzechesse), Pierpaoli (29’ st Ricotta), Paolucci (17’ Romanelli), Amico (29’ st Cappelletti), Galavotti(17’ st Monteverde), Marinelli (29’ st Pagliari). A disposizione: Sansaro, Lopez Arias. Allenatore Lorenzo Bilò.

MARCATORI: doppietta Marinelli (A), Bugari (A), Ricotta (A), Pesaresi (F)

AMMONITI: Pelliccetti (F), Paolucci (A).

COMMENTO: “Prima gioia anche per noi, con grandi passi in avanti – ha commentato mister Lorenzo Bilò – rispetto alla gara di sette giorni fa. Partita sentita e derby tosto. I ragazzi hanno fatto una grande prestazione sotto l’aspetto mentale, tecnico e tattico. Siamo partiti forte nel primo tempo e, dopo essere passati in vantaggio, abbiamo dovuto fare i conti con l’agonismo e la voglia di pareggiare dei gialloblù. Siamo stati bravi a tenere botta e chiudere la prima frazione sul doppio vantaggio, sfruttando una ripartenza. Abbiamo affrontato con sicurezza anche il secondo tempo, gestendo bene la palla e mandando sempre a vuoto la pressione avversaria. Un atteggiamento che ha favorito le nostre successive reti. Ragazzi sempre molto concentrati e sereni, gruppo bellissimo che merita tanto e che in settimana lavora sodo. Bellissimo segnale di affiatamento e unione vedere gli abbracci anche con lo staff dopo ogni gol. Ora pausa meritata, poi trasferta tosta a Reggio Emilia. Intanto ci godiamo il primo sorriso stagionale”.