canilfideahalleytechbnosafemastergroup

Ancona Matelica Gialli – Ancona Matelica Bianchi 2-0

Ancona Matelica > Uncategorized > Ancona Matelica Gialli – Ancona Matelica Bianchi 2-0

ALLENAMENTO A RANGHI CONTRAPPOSTI

ANCONA MATELICA GIALLI – ANCONA MATELICA BIANCHI 2-0

ANCONA MATELICA GIALLI (4-3-3): Avella; Tofanari, Masetti, Iotti, Di Renzo; Iannoni, Papa, Delcarro; Rolfini, Moretti, Sereni.
ANCONA MATELICA BIANCHI (4-3-2): Vitali; Paoletti, Boscolo Bisto, Sampaolesi, Maurizii; Rango, Gasperi, Pecci; Faggioli, Vrioni.
NOTE: Corner 4-1

Prima frazione
8’ pt Rolfini impegna Vitali in corner
11’ pt ancora Rolfini alto
13’ pt Gasperi buon suggerimento sul fronte opposto lungo per Vrioni
15’ pt si immola Maurizii su Rolfini a botta sicura
30’ pt Faggioli dalla distanza Avella alza sulla traversa

Seconda frazione
3’ st GOL!! In gol Delcarro su suggerimento di Rolfini
9’ st GOL!! Rolfini insacca al volo dalla distanza
21’ st Moretti alto da buona posizione dopo una bella triangolazione con Delcarro e Rolfini
23’ st ancora Faggioli impegna Avella che respinge
25’ st punizione Gasperi

Buone indicazioni dal primo test interno in casa Ancona Matelica con la formazione in casacca gialla che si è imposta per due reti a zero su quella in maglietta bianca, che ha giocato in inferiorità numerica. Due tempi da 30’ minuti per i ragazzi di mister Colavitto che in mattinata, dopo la prima settimana di doppie sedute, hanno sfidato temperatura torrida e forte vento incrociando i tacchetti al Giovanni Paolo ll. Formazioni toniche e propositive su entrambi i fronti, con la prima frazione che si chiudeva a reti inviolate. Il primo gol stagionale portava la firma di Delcarro su suggerimento di Rolfini, con lo stesso attaccante che, pochi minuti dopo, realizzava il raddoppio al volo dalla distanza. Buoni gli spunti di Gasperi, grande l’intervento difensivo di Maurizii nel primo tempo, solito grande lavoro da parte di Moretti, sugli scudi Avella che per due volte ha negato la gioia del gol a Faggioli. A parte hanno lavorato Bianconi, D’Eramo e Ruani per stanchezza da carichi lavoro.