canilfideahalleytechbnosafemastergroup

Day

Marzo 11, 2022

“Le caratteristiche del calciatore moderno”: fa centro il webinar di mister Gianluca Colavitto

“Spesso la differenza tra il giocatore di talento che diventa calciatore e quello che smette finite le giovanili sta nella testa”.

Parole e musica di mister Gianluca Colavitto che ieri sera ha riscosso ampia partecipazione ed unanime plauso per il secondo live webinar riservato alle società affiliate dell’Ancona Matelica, al quale hanno partecipato anche i tecnici delle formazioni giovanili dell’Ancona Matelica, dell’Anconitana e del Matelica.

Nel corso della serata il tecnico della prima squadra ha presentato, suddividendole in macro-aree, le caratteristiche di un giocatore moderno (capacità fisiche, abilità tecniche, conoscenze tattiche, caratteristiche psicologiche) che devono incrociarsi ed ibridarsi per comporre al meglio il puzzle di un atleta professionista.

Un atleta orientato sempre ad ottenere il massimo della condizione e della prestazione, interpretando al meglio il suo ruolo in campo e la gestione della vita anche fuori dal rettangolo verde.

Ritmo, intensità e numero delle partite da disputare sono cresciuti esponenzialmente, ma in ogni epoca a fare la differenza sono anche valori quali intelligenza, concentrazione, determinazione, capacità di relazionarsi con i compagni, carisma, ambizione e desiderio di raggiungere il proprio obiettivo.

Oggi, in un calcio in cui tatticamente nessuno inventa più nulla, ma tutte le squadre sono dotate di grande organizzazione e di meticolosa preparazione anche dei minimi particolari, si richiedono soprattutto qualità e grandi capacità cognitive.

Tutto ciò che permette ad un giocatore di risparmiare tempo arrivando alla scelta corretta risulta fondamentale.

 

Verso Ancona Matelica – Viterbese: commento e convocati di mister Colavitto

Domani alle ore 14:30 l’Ancona Matelica tornerà a giocare tra le mura amiche contro i gialloblù della Viterbese, sulla cui panchina in settimana è tornato a sedere mister Dal Canto.

Il match di andata dello scorso ottobre a Viterbo terminò 2-2: alle reti di Iannoni e Del Sole risposero quelle di Volpe e Volpicelli.

“Come al solito ci aspetta una partita importante – ha dichiarato mister Colavitto – sarà una delle ultime otto finali. Incontriamo una squadra espetta, che non fa minutaggio e che è stata costruita per recitare un altro ruolo in questo campionato. I laziali saranno sicuramente assetati di punti, in questa settimana c’è stato anche il ritorno di mister Dal Canto. Per fare risultato dovremo dare tutti il massimo e cercare di chiudere il campionato nel migliore dei modi”.

“La squadra deve entrare in campo come ha sempre fatto – ha proseguito il tecnico – con la massima organizzazione, con l’entusiasmo, con la giusta voglia di far parlare bene di sé perché queste sono le nostre armi con le quali proveremo ad aggiudicarci un posto nei playoff. Abbiamo voglia di non deludere la nostra gente che ogni domenica in campo fa sempre tre punti, anche quando noi non ci riusciamo, nonostante mettiamo sempre tutto il nostro impegno”.

Di seguito l’elenco dei giocatori convocati: Avella, Bianconi, D’Eramo, Del Sole, Delcarro, Di Renzo, Faggioli, Gasperi, Iannoni, Iotti, Masetti, Maurizii, Moretti, Noce, Palesi, Papa, Pecci, Rolfini, Ruani, Sabattini, Sereni, Tofanari, Vitali.

Gli impegni del weekend delle formazioni biancorosse

La prima formazione a scendere in campo sarà l’U14 di mister Gilberto Calvigioni che domani alle ore 17:00 presso il Centro Sportivo “Paolo Rossi” sfiderà il Perugia.

Nella giornata di domenica alle ore 09:00 l’Under 11 incontrerà l’Osimana presso lo stadio “Santilli”, mentre alle ore 11:30 presso lo Stadio Comunale “G.Sorrentino” sarà la volta dell’U15 che dovrà vedersela con l’Imolese.

Affascinante impegno in trasferta per l’U13 di mister Paolucci che alle ore 15:00 presso il Complesso “Kennedy” incrocerà i tacchetti con il Napoli.

Concluderà il programma la formazione U17 che alle ore 15:30 presso lo Stadio Comunale “G.Sorrentino” affronterà l’Imolese.