canilfideahalleytechbnosafemastergroup

Day

Febbraio 7, 2022

I risultati del weekend delle formazioni nazionali biancorosse

Ottimo bottino delle quattro formazioni biancorosse impegnate: vincono U16 ed U15 impegnate con la Fermana, vince anche l’U14 di mister Gilberto Calvigioni con il Pescara. Buono il pareggio della Primavera 4 a Montevarchi, che tiene aperta la qualificazione alla fase successiva del torneo.

I RISULTATI

Primavera 4, Aquila Montevarchi – Ancona Matelica 1-1

AQUILA MONTEVARCHI: Mariangioli, Pinzauti (Seminara, Nardoni), Senzamici, Tacchini, Poggesi, Cappelli, Giorgelli, Lebrun, Martino, Lorenzini (Parrini), Nyamsi (Mazzeschi) A disposizione: Ermini, Bernardini. Allenatore: Andrea Coppi.

ANCONA MATELICA: Piergiacomi, Romagnoli, Strappini (Fermani), Bekjri, Gurini (Fabiani), Marcolini (Recanatini), Zepponi, Benigni (Catalani), Pangrazi (Carboni), Vrioni, Pecci. A disposizione: Ripesi, Postacchini, Sampaolo, Dolmetta, Filipponi, Cirulli, Carboni. Allenatore: Valeriano Recchi.

RETI: Vrioni (A), Nardoni (AQ).

CRONACA: Partita equilibrata all’inizio con le due squadre che si studiano e il Montevarchi che prova ad affondare di più contro un Ancona Matelica attento nella difesa degli spazi. Al 32’ sono gli ospiti a passare in vantaggio grazie a un calcio di punizione di Vrioni che finisce direttamente in porta. L’Aquila Montevarchi reagisce subito e nel giro di 2’ ha l’occasione per pareggiare, prima con Nyamsi e poi con Lebrun, entrambi i tiri però terminano di poco a lato. Nella ripresa il Montevarchi torna ad attaccare senza creare grossi pericoli fino a quando al 73’ ,su un lancio lungo della difesa toscana, Nardoni sigla il gol del pareggio. Nell’ultimo quarto d’ora entrambe le squadre provano a portare a casa l’intera posta senza riuscirci. I biancorossi muovono la classifica e nel prossimo match tenteranno di mantenere viva la corsa play off contro il Pontedera.

NOTE: ammoniti Benigni (A) Marcolini (A) Vrioni (A) Pinzauti (AQ) Seminara (AQ) Senzamici (AQ)

COMMENTO: “Sono soddisfatto della gara, i ragazzi hanno confermato la loro crescita. Sono migliorati tanto in questi mesi, li trovo molto più sicuri e pronti. Il Montevarchi, secondo in classifica, ha giocato ieri con nove undicesimi della stessa squadra della gara di andata, in cui al di là del risultato, che ci vide sconfitti per 5-1, mettemmo in campo la nostra peggiore prestazione e fummo sempre in difficoltà, perdendo tanti duelli e contrasti. Ieri invece la partita è stata equilibratissima, non abbiamo mollato un centimetro, siamo andati meritatamente in vantaggio, abbiamo tenuto il campo sempre in maniera ottima, abbiamo sofferto pochissimo concedendo poche occasioni. L’unico rammarico è stato quello di aver preso un gol evitabilissimo, su una lettura errata. Un peccato perché se avessimo portato a casa la vittoria ci avrebbe dato ancora più possibilità di qualificarci alla fase successiva. Ora dobbiamo ottenere due vittorie nelle prossime due gare per continuare il percorso” ha dichiarato mister Recchi.

Under 16, Fermana – Ancona Matelica 2-4

FERMANA: Febbo, Baiocco, Tamburrini, Di Cillo, Bongelli, Tarulli, Crosta, Sharif, Ricci, Ciucani, Marinozzi. A disposizione: Orazi, Rubino, Gigli, Taddei, Innamorati, Verdecchia, Pierbattista, Natale, Pollastrelli. Allenatore: Luca Barone.

ANCONA MATELICA: Braghetti, Cangini (Galeotti), Squarcia (Morettini), Marchegiani, Osmani, Bruzzechesse, Novelli, Grassi, Pagliari (Bordoni), Useini, Priori. A disposizione: Bolletti, Lopez, Bergantino. Allenatore Mattia Casaccia.

RETI: Priori (A,) Novelli (A), Grassi (A), Useini (A), Ricci (F), Sharif (F).

NOTE: ammoniti Pagliari (A) e Novelli (A)

COMMENTO: “Buon risultato e ottima dimostrazione di squadra compatta e determinata dopo una settimana in cui non è stato semplice allenarsi. Partita subito in salita dopo aver subito un gol, a causa di una nostra distrazione. È seguita però una grande reazione di orgoglio con chiusura del primo tempo sul 2-1 grazie a due recuperi palla nella loro metà campo. Dopo nemmeno 30’’ dall’inizio del secondo tempo abbiamo subito il pareggio, ma siamo riusciti a riportarci in vantaggio sfruttando meglio il gioco sulle fasce e guadagnando un rigore e chiudendo la partita con un gol da calcio d’angolo. Ora testa subito alla prossima e complimenti ai ragazzi” ha commentato mister Mattia Casaccia.

Under 15, Ancona Matelica – Fermana 3-1

ANCONA MATELICA: Cingolani, Rappoli (Romanelli), Parioli (Cilla), Innocenti, Altieri (Pepa),Vlaicu (Messersì), Magini (Luciani), Mancini, Sampaolo, Ammora (Latini), Cacciamani. A disposizione:  Schiavoni, Galeotti. Allenatore Nicola Latini.

FERMANA: Bartiromo, Mancini, Alidori, Arcangeli, Germani, Terramoccia, Cingolani, Vallasciani, Repupilli, Torricini Diego, Torricini Pietro. A disposizione: Toscano, Lattanzi, Ercoli, Bushaj, Msikine, Calvà, Del Moro, Cameli. Allenatore: Massimiliano Calvaresi.

RETI: Ammora (A), Magini (A), Pepa (A),Toscano (F).

NOTE: ammoniti Alidori (F) Cilla (A)

COMMENTO: “Non è stata una delle nostre partite più brillanti malgrado abbiamo creato tanto e concretizzato poco. Abbiamo concesso pochissimo, con l’unico rammarico di non aver chiuso prima la gara” le parole al termine di mister Nicola Latini.

Under 14, Ancona Matelica – Pescara 1-0

ANCONA MATELICA: Strappini, Cingolani Christian, Branchesi, Calvari, Angelici (Baffoun), Moglie, Cingolani Valentino, D’Alesio, Fenni (Beccacece), Cacciari, Pecci (Fratini). A disposizione: Talozzi, Alwan, Tantalocchi, Stacchiotti, Machedon. Allenatore Gilberto Calvigioni.

PESCARA: Bafile, Ivanov, Di Salvatore, Pompili, Parisse, Mastrodicasa, Muzi, Agresta, Shehaj, Tombion, Sulli. A disposizione: Di Pietrantonio, Muratore, Salvatore, Di Leonardo, Di Blasio, Margarita, Morazzini, Di Loreto, Colonna. A disposizione: Mauro Esposito.

RETE: D’Alesio (A) rig.

COMMENTO: “Abbiamo fatto una buona partita dopo un mese e mezzo che non giocavamo. Sono contento della continua crescita dei ragazzi. Nel primo tempo abbiamo sempre cercato di fare la partita, sviluppando buone trame di gioco. Siamo riusciti molte volte ad arrivare nella metà campo avversaria creando qualche occasione. Nella ripresa dopo un inizio difficile siamo riusciti a portare a casa una vittoria meritata che premia il grande impegno e la dedizione del gruppo” è stato il commento al termine di mister Gilberto Calvigioni.

Nell’Ancona Matelica non c’è spazio per i bulli

Il bullismo è un tema che colpisce ogni anno moltissimi adolescenti di età compresa tra i 10 e i 18 anni.

Si manifesta con violenze fisiche ma anche è soprattutto con quelle verbali. In una società ormai schiava dei social network i giovani cadono spesso in conversazioni dove l’offesa è diventata ormai quotidiana e sempre più aggressiva.
I danni psicologici che ne derivano sono devastanti per chi li subisce.
Stiamo vivendo un’epoca fragile dal punto di vista dei rapporti interpersonali che ogni giorno di più esaspera gli animi.

In occasione della giornata mondiale contro il bullismo di oggi, abbiamo voluto rimarcare nuovamente la nostra posizione contro ogni forma di bullismo, indossando una maglia celebrativa durante l’ingresso dei biancorossi in Ancona Matelica – Pistoiese.

Il calcio è un momento di unione, dove la parola GRUPPO fa da padrone. Non dovrà mai prevalere l’IO o una qualsiasi forma di gesto volto a denigrare un compagno di squadra o un proprio amico. Nel campo, come nella vita di tutti i giorni.

Nell’Ancona Matelica non c’è spazio per i bulli.

#GiornataControIlBullismo
#NoAiBulli
#AnconaMatelica
#LegaPro