canilfideahalleytechbnosafemastergroup

Day

Novembre 8, 2021

I risultati del weekend delle formazioni nazionali biancorosse

Nella giornata di sabato il Pontedera si è imposto sui ragazzi della Primavera 4 di mister Valeriano Recchi, mentre nella giornata di ieri per i baby biancorossi sono arrivati un pari e uno stop. Divisione della posta con la Ternana in trasferta per gli Under 14 allenati da mister Gilberto Calvigioni, esordio casalingo per l’Under 13 di mister Roberto Paolucci, superata 4-0 al termine dei tre tempi regolamentari e degli shoot out dai blasonati giallorossi della Roma. Turno di riposo da calendario per le formazioni U15, U16, U17.

PRIMAVERA 4, PONTEDERA – ANCONA MATELICA 3-0

PONTEDERA: Nicoli, Faye Serigne Bassirou, Lamberti, Provinzano (67’ Guerrucci), Brunetti, Di Bella, Bartolini (80’ Casadidio), Chiodi, Pasquali (67’ Faye Serigne Saliou), Del Carlo (80’ Montefrancesco), Zagaria (51’ Ciodi). A disposizione: Frangioni, Aliffi, Passa, Marra, Novi, Pennacchi, Zoppi. Allenatore Manolo Dal Bo.

ANCONA MATELICA: Piergiacomi, Paoletti, Fermani, Bekjri, Postacchini, Romagnoli, Zepponi, Fossi (84’ Branchesi), Cirulli, Catalani (83’ Benigni), Marcolini.(75’ Pangrazi). A disposizione: Ripesi, Sampaolo, Faggioli, Dolmetta, Recanatini, Mosciatti, Pangrazi, Raimondi. Allenatore Valeriano Recchi.

ARBITRO: Sig. Mariani della sezione di Livorno.

ASSISTENTI: Sig. ri Ferretti della sezione di Pistoia e Moriconi della sezione di Lucca.

MARCATORI: 21’ Zagaria, 63’ Ciodi, 89’ Casadidio.

NOTE: espulso al 64’ Postacchini (A) per doppia ammonizione; ammoniti Fermani (A) e Di Bella (P).

COMMENTO: “E’ un momento particolare, in cui abbiamo qualche difficoltà oggettiva, gli episodi non ci sono favorevoli e paghiamo cari, più che a inizio stagione, gli errori che facciamo. Dopo aver subito gol nel primo tempo, all’inizio del secondo abbiamo sfiorato il pari, schiacciando gli avversari, ma non riuscendo purtroppo a concretizzare le nitide occasioni create. In seguito un errore difensivo ha portato al raddoppio degli avversari ed il finale si è messo ancora più in salita visto che siamo rimasti in inferiorità numerica. I ragazzi comunque hanno cercato con tutte le loro forze di ribaltare il risultato, provandoci sempre, lottando e dando tutto dal primo all’ultimo istante. Sono molto dispiaciuto per loro, ma con questo spirito sono sicuro che presto saremo capaci di toglierci soddisfazioni, perché è quello giusto che serve per maturare” ha dichiarato mister Valeriano Recchi.

 

UNDER 14, TERNANA – ANCONA MATELICA 1-1

TERNANA: Delibra, Rivelli, Rota, Di Curzio, Bottausci, Biancafarina, Angher, Onesti, Righi, Coltorti, Di Gaetani. A disposizione: Onelli, Rossi, Brocci, Virgilio, Baratta, Betti, Caccavale, Dezio, Giontella. Allenatore: Pietro Bosco.

ANCONA MATELICA: Talozzi, Bianchi (Morichetta), Cingolani Christian, Calvari, Angelici, Branchesi, Cingolani Valentino (Fratini), D’Alesio (Pecci), Catalani (Fenni), Cacciari, Baffoun (Stacchiotti). A disposizione: Strappini, Alwan, Giusepponi, Pelosi. Allenatore: Gilberto Calvigioni.

MARCATORI: 4’ Coltorti (T), 64’ Morichetta (A)

NOTE: ammonito Di Curzio (T)

COMMENTO: “Un pareggio giusto che premia il grande lavoro che stanno facendo i ragazzi sin da inizio stagione e che dà loro molta autostima. Dopo i primi minuti un po’ contratti, abbiamo infatti iniziato a giocare come sappiamo, facendo la partita, nel rispetto dell’avversario, ma senza paura di imporre il nostro gioco. I ragazzi hanno evidenziato molti miglioramenti sia individuali che collettivi, soprattutto è venuto fuori il loro carattere. Non era facile essere sotto con una squadra che poteva vantare un buonissimo attacco. Siamo comunque sempre rimasti in partita e questo ci ha permesso di pareggiare e portar via meritatamente un punto. Anche chi è entrato dalla panchina ha dato il proprio contributo in maniera positiva. Si continua a lavorare. Pensiamo subito alla prossima gara” le parole di mister Gilberto Calvigioni.

 

UNDER 13, ANCONA MATELICA – ROMA 0-4

(al termine dei 3 tempi regolamentari e degli shoot out)

ANCONA MATELICA 1 T: Ausili Alessio, Fontinovo, Crescentini, Bugari, Farina, Bracaccini, Ausili Luca, Fiordelmondo, Morales.

ANCONA MATELICA 2 T: Roccetti, Drachuck, Reucci, Fontinovo, Massaccesi, Baldi, Principi, Bedini, Buffoni.

ANCONA MATELICA 3 T: Reucci, Ausili Alessio, Fontinovo, Crescentini, Bracaccini, Ausili Luca, Fiordelmondo, Morales, Buffoni.

Allenatore: Roberto Paolucci

ROMA 1 T: Bouskar, Bonifazi, Bellissima, Frani, Di Mascio, Galieti, Susin, Bonanno, Dal Bon.

ROMA 2 T: Carlone, Iachini, Zekaj, Tattoni, Proietti, Pugliatti, Anzidei, Strata, Recchia.

ROMA 3 T: Bouskar, Carlone, Iachini, Bonifazi, Bellissima, Frani, Zekaj, Di Mascio, Galieti, Susin, Bonanno, Tattoni, Proietti, Pugliatti, Anzidei, Strata, Dal Bon, Recchia.

Allenatore: Andrea Conti

COMMENTO: “Un esordio importante, in una realtà nuova, per la quale c’erano attesa e gioia da parte dei ragazzi. L’impatto ha confermato le sensazioni della vigilia. I ragazzi sono stati tranquilli, padroni di se stessi e coraggiosi. Abbiamo provato a mettere in campo alcuni dei principi sui quali stiamo lavorando sin dall’inizio della preparazione e qualcosa siamo riusciti ad esprimere, rimanendo sempre uniti anche nei momenti di difficolta e al cospetto di un avversario blasonato. Non abbiamo mai perso la calma, provando a giocare la palla come stiamo cercando sempre di fare e come ritengo sia giusto per la loro crescita. Ci rimbocchiamo le maniche e domani ricominciamo il nostro percorso” ha commentato al termine mister Roberto Paolucci.

(in foto mister Roberto Paolucci con i ragazzi dell’Under 13)

Ancona Matelica – Virtus Entella: il commento della DG Roberta Nocelli

“Dopo 20 minuti sotto di due gol! Che vuoi commentare? – ha scritto sui suoi social la DG biancorossa Roberta Nocelli – La finta espulsione? La palla fuori? Le scuse dell’arbitro? Sarebbero tutti alibi, però che sia arrabbiata penso ci possa stare. Commento solo la presenza di mio figlio, di quello più piccolo, Riccardo, che ieri ha fatto il raccattapalle”.

“Abbiamo perso e non ci sono tante chiacchiere da fare. Una nota estremamente bella e importante – ha proseguito la DG – i tifosi della Curva che sono rimasti a cantare anche dopo il fischio finale. Passerà solo con il lavoro costante e sarebbe pure ora che la fortuna tornasse anche un po’ a girare dalla nostra parte”.