canilfideahalleytechbnosafemastergroup

Day

Settembre 24, 2021

Gli impegni del weekend delle formazioni nazionali biancorosse

Primavera 4

ACN Siena 1904 – Ancona Matelica

domenica ore 15:00 stadio Bertoni (Siena)

Under 17

Ancona Matelica – S.S.Teramo

domenica ore 15:00 campo G. Sorrentino Collemarino (Ancona)

Under 15

Ancona Matelica – S.S.Teramo

domenica ore 11:00 campo G. Sorrentino Collemarino (Ancona)

Gianni Secchiari entra a far parte dell’area medico-sanitaria dell’Ancona Matelica

Gianni Secchiari entra a far parte dell’area medico-sanitaria dell’Ancona Matelica. Il suo ruolo, sempre in stretto rapporto con il Responsabile Sanitario Dottor Giorgio Del Gobbo, sarà quello di preparatore atletico con particolare focus sul recupero e sulla fase di ri-atletizzazione degli atleti infortunati e su programmi di prevenzione specifici.

“Sono laureato in Scienze Motorie e preparatore atletico professionista. A soli venticinque anni – ha dichiarato Secchiari – ho deciso di ridurre l’impegno con il calcio giocato per dedicarmi al lavoro. Da tanti anni mi occupo di prevenzione e della fase di riatletizzazione post infortunio (lesioni muscolari, pubalgia, distorsioni di ginocchio e/o caviglia). E’ una fase molto delicata per l’atleta, con obiettivo il completo recupero delle capacità condizionali e delle abilità motorie sport specifiche dello sportivo. E’ un processo importante, dove la collaborazione tra le varie figure del team sanitario è fondamentale”.
“Per tanti anni – ha proseguito – ho ricoperto il ruolo di Coordinatore dell’Area Sanitaria alla Recanatese ed ho avuto il piacere di lavorare con il prof. Alberto Virgili, che avevo conosciuto in precedenza, al quale sono legato da stima ed amicizia profondissime e con il quale collaboro da anni. Per questo sono doppiamente contento di ricomporre il nostro binomio e di entrare a far parte di uno staff importante come quello dell’Ancona Matelica. Sono felice di iniziare questa nuova avventura in una categoria prestigiosa come la Serie C. Ringrazio la Società per la stima e la fiducia riposte in me”.

Verso Ancona Matelica – Lucchese: elenco convocati e commento mister Colavitto

Nuovo impegno casalingo per l’Ancona Matelica che, dopo la vittoria di domenica scorsa con il Pontedera, domani alle ore 14:30 affronterà allo Stadio Del Conero, davanti ad una partecipe e calorosa cornice di pubblico, la Lucchese di mister Pagliuca, reduce a sua volta dal successo con l’Olbia.

“Ci troviamo di nuovo di fronte una realtà toscana, una squadra propositiva ed organizzata – ha dichiarato al termine della rifinitura mister Gianluca Colavitto – che sa stare bene in campo. La Lucchese è in fiducia e in buona forma, il successo contro l’Olbia ha dato loro sicuramente morale”.

“Come al solito – ha proseguito il tecnico – sappiamo che ci aspetta una partita difficile davanti al nostro pubblico. Potessi tornare indietro e rimettere le scarpette sarei il calciatore più felice del mondo di giocare al Del Conero con una atmosfera del genere. Speriamo di continuare a rendere i tifosi orgogliosi di noi. Abbiamo avuto qualche acciacco in questi giorni, ma sappiamo che sono situazioni che fisiologicamente fanno parte di una stagione. Sono comunque soddisfatto di tutti quelli che scendono in campo, perchè so che ognuno di loro proverà sempre a dare il massimo. Questo è l’importante. Non ci si piange addosso e si guarda avanti”.

Per i biancorossi indisponibili Ruani, Del Sole, Papa e Delcarro.

Di seguito l’elenco dei giocatori convocati per la gara di domani: Avella, Bianconi, Canullo, D’Eramo, Di Renzo, Faggioli, Farabegoli, Gasperi, Iannoni, Iotti, Masetti, Maurizii, Moretti, Noce, Rolfini, Sabattini, Sereni, Tofanari, Vitali, Vrioni.

Stadio Del Conero: procedure di ingresso e divieto di introdurre ombrelli con puntale e bottiglie di vetro

Si ricorda che, come da regolamento, all’interno dello stadio Del Conero è fatto divieto di introdurre ombrelli o altri accessori muniti di puntale e portare con sè bottiglie di vetro.

I cancelli apriranno alle ore 13:00.

La raccomandazione per tutti i tifosi è quella di arrivare con largo anticipo allo stadio per sottoporsi con calma ai controlli di sicurezza, la cui procedura richiede tempi lunghi in quanto prevede la misurazione della temperatura, il controllo di biglietto, del Green Pass e del documento di identità.