canilfideahalleytechbnosafemastergroup

Day

Settembre 21, 2021

Report medico alla ripresa degli allenamenti

Trauma contusivo alla coscia destra con lesione del bicipite femorale per Delcarro e Papa. Entrambi saranno rivalutati nelle prossime settimane. Risentimento all’adduttore lungo per Del Sole, in settimana verrà valutato il suo inserimento in gruppo.

Il Responsabile Sanitario Dottor Giorgio Del Gobbo

Designazione arbitrale per Ancona Matelica – Lucchese

A dirigere l’incontro sarà il Sig. Eugenio Scarpa della sezione di Collegno. A coadiuvarlo saranno gli assistenti Sig.ri Simone Asciamprener Rainieri della sezione di Milano e Vittorio Consonni della sezione di Treviglio. Il quarto ufficiale sarà invece il Sig. Ciro Aldi della sezione di Lanciano.

Al via la settima edizione della Settimana Europea dello Sport

 Il 24 settembre al Parco del Foro Italico sarà allestito il BeActive Multi Sport Village.

Tutto pronto per la settima edizione della Settimana Europea dello Sport – European Week of Sport / EWoS, lanciata dalla Commissione Europea nel 2015, e in programma, come ogni anno, dal 23 al 30 settembre.

Si svolge contemporaneamente in vari Stati con l’obiettivo di promuovere lo sport, gli stili di vita sani e attivi e conseguentemente il benessere fisico e mentale dei cittadini della Comunità Europea.

La manifestazione dà vita al concetto di sport come componente essenziale della crescita della persona e come strumento centrale per la salute ed il benessere sociale. In Italia la manifestazione è coordinata ed organizzata dal Dipartimento per lo sport e da Sport e Salute S.p.A., e si avvale della collaborazione del sistema sportivo nazionale e di partner d’eccezione affinché con un gioco di squadra si possa lavorare per la ripartenza del settore dopo il lungo e complesso periodo delle chiusure a causa della pandemia.

ASD/SSD, FSN, DSA, EPS, Associazioni Benemerite, palestre e circoli sportivi, Comuni, Associazioni del terzo settore… chiunque può partecipare attivamente alla settimana Europea dello Sport, organizzando il proprio evento dal 1° settembre al 15 ottobre e iscrivendolo nel palinsesto attraverso il sito web di Sport e Salute nella sezione “Come partecipare”.

Basterà consultare sul sito web EWoS il palinsesto e trovare l’evento più vicino o quello che più piace. Oltre alla partecipazione in presenza, il pubblico potrà celebrare la Settimana Europea dello Sport anche in modalità digitale. Basterà scaricare dal sito web EWoS il Social Media Kit, utilizzare l’immagine e gli hashtag ufficiali dell’evento, pubblicare e condividere con la community i propri contenuti legati allo sport.

l Main Event al Foro Italico e la #BeActiveNight

Il 24 settembre al Parco del Foro Italico a Roma si attiverà un vero e proprio #BeActive Multi Sport Village. Un playground aperto a tutti in cui scoprire e praticare i numerosi sport presenti che si animeranno tra l’Albero Fitness, lo Skate Park Stadio Pietrangeli e la Grand Stand Arena. L’evento prevede la presenza degli sportivi, degli amatori e dei curiosi durante tutta la giornata. Nella mattina, inoltre, interverranno le scuole, mentre una parte del palinsesto sarà dedicata agli over sessanta.

Sempre nel Parco del Foro Italico, nella lounge del Circolo del Tennis, sarà allestito un media hub con la presenza di videomaker, influencer e una web radio per condividere in rete le immagini del Multi Sport Village e delle manifestazioni che si attiveranno in tutta Italia in quel periodo e soprattutto durante la #BeActiveNight della sera del 25 settembre.

Più sport, più vita

Lo sport, che la Settimana Europea dello Sport festeggia, è quello di tutti e per tutti, senza limite di età o genere.
Non è mai tardi per iniziare a vivere in maniera attiva, perseguendo un corretto stile di vita e abbracciando con gioia una pratica sportiva. Lo sport aiuta a mantenersi in forma e a controllare il peso per evitare l’insorgere di malattie cardiocircolatorie e muscolo scheletriche. Aiuta a sentirsi leggeri e in forma a livello fisico. Forti, felici e resilienti a livello psicologico. Attraverso lo sport si promuove la socializzazione e la creazione di amicizie così come si migliora la relazione in famiglia e con sé stessi, accrescendo l’autostima e l’auto considerazione.

L’attività fisica rallenta i processi di invecchiamento e attraverso la pratica, la passione comune o il tifo è capace di avvicinare persone di età diverse, facilitando un arricchente scambio intergenerazionale. Per i giovani è una scuola di vita. Spesso attraverso lo sport i nostri ragazzi e le nostre ragazze possono imparare l’impegno, la costanza, le regole e l’accettazione della vittoria tanto quanto della sconfitta.

Inoltre, l’adozione precoce di corretti stili di vita già nell’infanzia aiuta nel presente a creare bambini e ragazzi più attivi e prepara nel futuro adulti più capaci ed in salute. Contestualmente, la Settimana Europea dello Sport, sensibilizza verso grandi temi tra cui, oltre al movimento, anche la terza età, la scuola, l’inclusione e la lotta all’emarginazione.

I ragazzi della U15 Regionale secondi al Torneo di Fabriano

Molto positiva l’esperienza dei ragazzi della U15 Regionale dell’Ancona Matelica allenati da mister Lorenzo Brachetta al Torneo “Quadrangolare della Ripartenza” Categoria Giovanissimi, organizzato nella giornata di sabato 18 Settembre da Galassia Sport in collaborazione con la Virtus Fortitudo a Fabriano.

Oltre ai biancorossi hanno partecipato alla manifestazione Fontanelle Gubbio, Castelraimondo Camerino e Giovane Ancona che si è aggiudicata il torneo.

“Sono molto soddisfatto. Al di là del risultato – ha commentato il tecnico – ho visto molto impegno. I ragazzi hanno dimostrato di riportare in campo quello che stiamo provando di settimana in settimana. Giocare dal basso, giocare di squadra, pensare con il noi e non con l’io, oltre alle varie combinazioni tecniche. Questi sono i concetti che ci piace esprimere e che siamo felici di poter trasmettere”.